Ricerca e Sviluppo - Trelleborg

Ricerca e Sviluppo

Impegno per soluzioni di tenuta innovative

Per garantire prodotti e materiali innovativi, Trelleborg Sealing Solutions investe molto in ricerca e sviluppo. 8 centri di eccellenza le cui sedi si trovano a Bridgwater (Inghilterra), Helsingør (Danimarca), Malta , Stoccarda (Germania), Shanghai (Cina), Kalmar (Svezia), Fort Wayne e Northville (USA), sono impegnati in progetti di sviluppo di materiali e prodotti.

 

Formulazione avanzata dei materiali

La nostra gamma con più di 2.000 formulazioni, comprende le migliori mescole per applicazioni con temperature estreme, media aggressivi e elevate pressioni.

Tra i nostri materiali proprietari sono compresi: gli elastomeri Turel®, i perfluoroelastomeri Isolast® , i materiali a base di PTFE Turcon®, i poliuretani Zurcon® e i materiali per le nostre guide Turcite®, Orkot® e HiMod®.

Soluzioni di tenuta innovative

I prodotti di Trelleborg Sealing Solutions sono innovative anche secondo diversi standard industriali. Tra i nostri profili di tenuta proprietari ci sono AQ-Seal® , Double Delta® , Glyd Ring® , Stepseal®, Variseal® e Wills Rings®, l'originale O-Ring in metallo.

Profili di tenuta ad hoc sono realizzati per incontrare le necessità del cliente con l'aiuto dell'Analisi degli Elementi Finiti e altre tecnologie all'avanguardia. Se necessario i laboratori di Trelleborg Sealing Solutions possono sottoporre tali tenute a test brevi o di lunga durata prima della produzione di serie.

Banco Prova Automotive

Test speciali devono simulare i fattori che hanno più influenza su uno shock absorber nel corso del funzionamento sotto stress. Lo shock absorber installato è sollecitato con diverse frequenze sovrapposte. Quindi, il comportamento delle tenute può essere analizzato per la durata del ciclo prova specificato dal cliente.

Dati Tecnici

  • DIAMETRO STELO 0 - 50 mm
  • VELOCITA' STELO 0,002 - 4.0 m/s
  • FLUIDO TEST HLP46 , automotive fluids
  • CORSA 200 mm
  • TEMPERATURA OLIO 25 - 110 °C
  • FORZA AMMORTIZZAMENTO 25 kN

Parametri Misurati

  • PERDITA
  • ATTRITO
  • PRESSIONE
  • TEMPERATURA OLIO
  • CORSA
  • VELOCITA'
  • FORZA AMMORTIZZAMENTO

Test a Bassa Temperatura

La camera di prova è progettata per contenere un cilindro idraulico completo. Lo scopo è esaminare gli effetti delle basse temperature sul funzionamento di un cilindro e delle guarnizioni su esso montate.

Dati Tecnici

  • DIAMETRO STELO 36 e 40 mm
  • VELOCITA' STELO 0 - 0.2 m/s
  • FLUIDO TEST AEROSHELL FLUID 4
  • PRESSIONE 0 - 15 MPa
  • TEMPERATURA OLIO -25° °C
  • DISASSAMENTO fino a 0.3 mm

Parametri Misurati

  • PERDITA
  • PRESSIONE
  • VELOCITA' STELO
  • TEMPERATURA OLIO
  • NUMERO DI CICLI

Test Durata Paraolio

Il banco prova è composto da 2 x 4 camere progettate per contenere un massimo di 16 paraoli. Questo banco prova deve valutare la prestazione del componente sotto l'influenza della temperatura, della frequenza di rotazione e di altri parametri, ed anche dell'inclinazione / oscillazione del sistema completo etc..

Dati Tecnici

  • Diametro Albero 20- 80 mm
  • VELOCITA' ROTAZIONE 8.000 /16.000 rpm
  • FLUIDO TEST HLP46
  • PRESSIONE 0 - 5 MPa
  • TEMPERATURA OLIO 25 - 80 (120) °C

Parametri Misurati

  • PERDITE
  • PRESSIONE
  • TEMPERATURA OLIO
  • TEMPERATURA SUPERFICIALE
  • FREQUENZA

Banco Prova Tenute Stelo

Ulteriore banco prova per studio delle tenute stelo. Non ci sono comunque camere di test permanenti installate, le guarnizioni possono essere testate praticamente in qualunque tipo di cilindro fornito dal cliente. L'attuazione del cilindro di test è anche effettuata per mezzo di un cilindro guida centrale.

Dati Tecnici

  • DIAMETRO STELO 17 - 50 mm
  • VELOCITA' STELO 0.001 - 0.4 m/s
  • FLUIDO TEST HLP46
  • PRESSIONE 0 - 20 MPa
  • CORSA 0 - 250 mm
  • TEMPERATURA OLIO 25 - 80 °C

Parametri Misurati

  • PERDITA
  • FRIZIONE
  • PRESSIONE
  • VELOCITA' STELO
  • TEMPERATURA OLIO
  • CORSA
  • LUNGHEZZA

Banco Prova Tenute Rotanti

Banco prova per lo studio delle tenute rotanti. Gli stessi banchi prova sono presenti anche in altri laboratori di ricerca Trelleborg Sealing Solutions nel Nord Europa e in America per rendere uniformi le condizioni di test.

Dati Tecnici

  • Ciametro albero 60 - 95 mm / 2.362 - 3.740 pollici
  • Velocità dell'albero 0 - 0.5 m/s / 0 - 1.640 ft/s
  • Fluido del Test HLP46
  • Pressione 0 - 50 MPa / 0 - 7251 psi
  • Angolo di rotazione 90 - 360 °
  • Temperatura dell'olio +25 to +80 (+120) °C / +77 to +176 (+248) °F

Parametri Misurabili

  • Perdita
  • Attrito
  • Pressione
  • Velocita dell'albero
  • Temperatura dell'Olio
  • Numero di Cicli
  • Frequenza

Banco Prova Trazione

Generale: Banco prova per la determinazione dei valori di carico di rottura o elongazione di campioni di specifici materiali, caratterizzati da particolari valori di elongazione e stress.
Potrebbe anche essere usato, per esempio, per determinare le forze di frizione esistenti sulla superficie di contatto fra guarnizione e cilindro (i cilindri non sono funzionanti durante questo test).

Dati Tecnici

  • VELOCITA' STELO 0 - 0,1 m/s
  • PRESSIONE 0 - 50 MPa
  • CORSA 500 mm
  • FORZA DI SMORZAMENTO 10 kN

Parametri Misurati

  • FRIZIONE
  • CORSA
  • VELOCITA' STELO

Banco Prova Raschiatori

Test devono determinare la capacità dei raschiatori di impedire che polvere / sporco, che in certe condizioni aggrediscano dall'esterno, si infiltrino nel sistema idraulico. Le particelle esterne che sono entrate nel sistema sono raccolte nei contenitori di plexiglass che si possono vedere al centro dell'illustrazione. L'olio contenuto in questi contenitori è analizzato / esaminato per studiare queste impurità.

Dati Tecnici

  • DIAMETRO STELO 0 - 50 mm
  • VELOCITA' STELO 0 - 0.5 mm/s
  • FLUIDO TEST HLP46 + Arizona Dust
  • PRESSIONE 0 - 5 MPa
  • CORSA 200 mm
  • DEFLESSIONE STELO 0 - 0.5 mm
  • TEMPERATURA OLIO 25 - 50 °C

Parametri Misurati

  • DIMENSIONI E QUANTITA' DELLE PARTICELLE
  • DEFLESSIONE DELLO STELO
  • PRESSIONE

Test e Sviluppo Prodotto

Le immagini seguenti mettono in evidenza il processo utilizzato dal laboratorio polimeri di Trelleborg per assicurare qualità, performance e efficiencenza nell'ambito del campo delle soluzioni di tenuta in Poliuretano (PU).
Micro-durezza IRHD secondo la DIN ISO 48
Compatibilità con i vari fluidi secondo DIN 53508 e ISO 1817
Analisi Termogravimetrica, secondo la VDA 675135
Sviluppo materiali secondo specifica cliente
Punto TR secondo la DIN 53545
Punto TR10 secondo la TBS-00036

Sviluppo Prodotto

I prodotti della gamma standard Trelleborg Sealing Solutions sono adatti per una varietà di casi applicativi. Tuttavia, non tutti i bisogni possono sempre essere soddisfatti con soluzioni di tenuta già esistenti. In tali casi, la Divisione Sviluppo Prodotti Trelleborg Sealing Solutions creerà soluzioni speciali per richieste speciali, iniziando con elementi di tenuta semplici, per finire con particolari multi-componente con funzioni addizionali.

Trelleborg può creare la soluzione

Una grossa varietà di materiali, ed una vasta gamma di opzioni nella scelta della relativa tecnologia produttiva sono alla base dello sviluppo dei prodotti Trelleborg Sealing Solutions. L'interazione delle moderne metodologie di sviluppo con l'esperienza di simulazione porta allo sviluppo specifico di prodotti customizzati.

Siano essi guarnizioni per alte pressioni o delicate valvole di ventilazione, shock absorber a basso attrito o raschiapolvere, la Divisione Sviluppo Prodotti Trelleborg Sealing Solutions offre soluzioni speciali con la miglior resa possibile per il cliente.

Sviluppo Poliuretano

Con l'apertura del nuovo Laboratorio Poliuretano nel 2001, Trelleborg Sealing Solutions ha ufficializzato quanto ritenga importante la posizione del gruppo di questo materiale, che sta diventando sempre più importante nella tecnologia di tenuta dinamica. Da allora, siamo stati capaci di incrementare la nostra efficienza e migliorare le nostre prestazioni nel campo del Poliuretano.

Al momento noi possiamo offrire ai nostri clienti:

  • Un elenco selezionato dell'assortimento dei materiali, per consentire l'incremento di prestazioni dei nostri prodotti standard.
  • Sviluppo focalizzato sulle richieste dei nostri clienti, cioè Poliuretani sviluppati su misura.
  • Tutte le risorse necessarie per lo sviluppo di materiali ad alte prestazioni Laboratorio Poliuretano:
  1. Reattore per il processo chimico con l'opzione del controllo della temperatura- Formazione del pre-polimero
  2. Stazione di stabilizzazione equipaggiata con agitatore ad alta velocità- Miscelazione del pre-polimero con l'agente stabilizzatore.
  3. Piastra di fusione a temperatura controllata - Solidificazione della mescola
  4. Granulatore per il Poliuretano semi-finito
  5. Noi utilizziamo attrezzature speciali per produrre prototipi e campioni identici alla produzione di serie, usati nei test di laboratorio.
  6. In aggiunta, abbiamo anche una macchina per stampaggio ad iniezione che è identica alla macchina usata nella regolare produzione e che dispone di un software addizionale per l'Assicurazione della Qualità e studio di adattabilità del processo.
  7. Per ultimo ma non meno importante, noi abbiamo uno staff altamente qualificato con anni di esperienza a nostra disposizione.
  • Possiamo produrre poliuretano termoplastico (TPU) modulando le proprietà chimiche,fisiche,tribologiche e meccaniche su scala semi-industriale, creando strutture molecolari adatte al compito.
  • I tre componenti base del Poliuretano, Isocianato, polioli e agente stabilizzatore, sono cautamente variati durante la sintesi chimica. In alcuni casi sono incorporati anche additivi.

Con i tre componenti menzionati possiamo influenzare le proprietà di:

  • Umidità
  • Le caratteristiche di permanenza
  • Rigidità
  • Il modulo di Young
  • La resistenza all'estrusione
  • Comportamento alle alte e basse temperature
  • Resistenza chimica
  • Resistenza all'abrasione

La lettura delle formulazioni e misure delle prove dei materiali sono naturalmente registrate esattamente. Noi possiamo per esempio costruire curve di stress in funzione dell'allungamento derivate da prove di tensione applicate dal nostro sistema di calcolo FEM. Possiamo perciò simulare il comportamento di tenuta con stima di criteri certi, così, basati su pezzi geometrici predefiniti, in conclusione possiamo stimare il materiale adatto.

Le generazioni future di TPU migliorato potrebbero trovare applicazioni tipiche nei seguenti campi:

  • Tenute per steli e pistoni usati in pneumatica e idraulica
  • Raschiatori
  • Tenute rotanti
  • Valvole
  • Parti meccaniche usate in ingegneria,specialmente con caratteristiche multifunzionali

Sviluppo PTFE

La nostra visione:

Essere Campioni del Mondo dei materiali basati sul PTFE nella nostra industria

I nostri campi di ricerca:

  • Fisica di base del PTFE
  • Influenza sui processi
  • Altre attività di processo
  • Metodi di produzione
  • Standardizzazione dei materiali in PTFE
  • Sviluppo di nuovi materiali e miglioramento dei materiali esistenti a base PTFE

Le nostre attrezzature:

  • Laboratorio materiali
  • Attrezzatura per l'analisi termica
  • Banco prova

Laboratorio Materiali

Questi sono alcuni strumenti impiegati da Trelleborg Sealing Solutions per i test degli ultimi sviluppi di Politetrafluoroetilene (PTFE)

  • Peso Specifico (ASTM D 792, DIN ISO 1183-1)
  • Due tester trazione Instron 5566 con estensometro e cella temperatura. Celle di carico da 200 N a 10 kN. (ASTM D4894, DIN 53455, ASTM D412, DIN 53504-S2)
  • Durezza "ball indentation" (DIN 53456, ISO 2039)
  • Tester durezza Shore D e micro-durezza (ASTM 2240 and DIN ISO 48)
  • Deformazione a carico ASTM D 621
  • Scorrimento secondo ASTM D 621
  • Analizzatore di Umidità, per il contenuto di umidità di PTFE e cariche
  • Determinazione della distribuzione dimensionale delle particelle per diffrazione Laser
  • Microscopi con elaborazione digitale

Analisi Termica

Questi sono alcuni strumenti impiegati da Trelleborg Sealing Solutions per i test degli ultimi sviluppi di Politetrafluoroetilene (PTFE):

  • Calorimetri a Scanning Differenziale (DSC), DSC 2910 e DSC 2920
  • Analisi Meccanica Dinamica (DMA), DMA 2980
  • Analizzatore Termo-Gravimetrico (TGA), HiRes 2950 TGA